logo cir33

RACCOLTA DIFFERENZIATA DELLA CARTA E DEL CARTONE


Cosa mettere nel contenitore bianco della carta
Giornali e riviste, libri, quaderni, fotocopie e fogli vari, scatole di pasta e detersivo, cartoni piegati, imballaggi di cartone, scatole per alimenti, poliaccoppiati per alimenti (tipo Tetra Pak). Possono essere conferite anche le carte che hanno piccole frazioni di materiale diverso (ad esempio la finestra di plastica sulle buste o sui contenitori della pasta).

Cosa non mettere nel contenitore bianco della carta
Nylon, cellophane e borsette, copertine plastificate, carta unta, sporca di colla, oleata, carta chimica dei fax o autocopiante, carta carbone, fazzoletti di carta sporchi, pergamena.

Dove finisce la carta
Una volta recuperata, la carta viene consegnata al Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica. La finalità del Consorzio è il riciclo e il recupero degli imballaggi di origine cartacea, in seguito alla stipulazione con le Amministrazioni locali di convenzioni.

Per conoscere la destinazione corretta dei singoli oggetti utilizza Junker l'applicazione in home page (in alto a destra) o scaricandola per smartphone e tablet sullo store di Android o di Iphone.