• Seguici su:

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Fatti gli avanzi tuoi al ristorante

Obiettivo: favorire e coordinare la nascita di un network di ristoratori sensibili alle tematiche ambientali e, in particolare, al tema dello spreco alimentare, i quali hanno il compito di promuovere presso i propri clienti la buona pratica di portare a casa eventuali avanzi del pasto.
 
In cosa consiste? Secondo una ricerca condotta da Last Minute Market, in collaborazione con SWG per COMIECO, solo il 10% di coloro che frequentano ristoranti sono soliti portare a casa gli avanzi, mentre 4 su 10 lo fanno sporadicamente. Anche l’ATA ho promosso presso il proprio territorio un questionario conoscitivo sul tema in oggetto, dal quale si evince che oltre l’85% della popolazione ritiene utile la diffusione di campagne informative per la lotta allo spreco alimentare e oltre il 90% chiede che i ristoranti si dotino di strumenti informativi e contenitori per favorire l’asporto del cibo avanzato da parte dei clienti.
Chi non segue questa pratica lo fa principalmente per imbarazzo; altre cause sono l’impreparazione o la mancanza di disponibilità dei ristoratori.
L’ATA, in collaborazione con i Comuni che hanno aderito alla proposta, ha promosso e realizzato un progetto finalizzato alla prevenzione e alla riduzione degli sprechi alimentari presso i ristoranti del territorio.
I ristoratori aderenti all’iniziativa dovranno sottoscrivere uno specifico protocollo d’intesa impegnandosi a fornire alla propria clientela tutte le corrette informazioni e i mezzi idonei all’asporto di cibi e bevande avanzati.
Dall’altro lato, gli enti promotori dell’iniziativa, ATA e Comune, si fanno carico di mettere a disposizione dei ristoratori:
il logo dell’iniziativa (che i ristoratori aderenti potranno utilizzare sugli imballaggi scelti – con libertà di aggiungere il proprio marchio/logo – e per la promozione dell’iniziativa attraverso i propri canali di comunicazione); una vetrofania e una locandina dedicate, che saranno distribuite a ogni ristoratore aderente.


Fatti gli avanzi tuoi - Mense, negozi e GDO

Obiettivo: L'ATA attraverso questa azione intende promuovere, favorire e coordinare l'incontro tra domanda e offerta, ossia tra i soggetti "donatori" e quelli "riceventi" relativamente alla filiera del recupero dielle eccedenze alimentari e/o prodotti ritirati dai banchi di vendita ma ancora edibili e  della successiva distribuzione a fini umanitari.

In cosa consiste? Nella fase conoscitiva l'ATA sta effettuando una mappatura delle realtà già esistenti ed attive al fine di individuare i cosiddetti "stakholders" ed avviare la fase sperimentale di recupero di questa tipologia di "sprechi alimentari"

  Non SprecARTE
                                  

 
"Non sprecARTE - la mostra itinerante del progetto SØS Scuola Zero Spreco"   
                                                   
                              
                                                                                                                 







 



CERCA IL TUO COMUNE

Scegli il tuo comune di residenza per ottenere tutte le informazioni utili sul servizio di raccolta dei rifiuti: guida e calendario della raccolta differenziata, centro ambiente, ecosportello, % di raccolta differenziata, numeri utili, modulistica

SCUOLA E DINTORNI

La sezione del sito dedicata alle scuole del nostro territorio: proposte di educazione ambientale, moduli di adesione, materiali didattici
Junker - applicazione
Scarica Junker, l'applicazione che ti dice come differenziare ogni singolo prodotto e ti ricorda i calendari di raccolta !
Disponibile su Android e iOS.

PREVENZIONE PRODUZIONE RIFIUTI

Ridurre i rifiuti che produciamo è una priorità! Scopri le nostre proposte per contribuire alla sostenibilità del nostro territorio: compostaggio domestico, centro del riuso, lotta agli sprechi alimentari, plastic free, pannolini lavabili

% RACCOLTA DIFFERENZIATA

Scopri la percentuale di raccolta differenziata conseguita dal tuo comune

VADEMECUM

Le regole generali per differenziare correttamente i rifiuti: Alluminio e Acciaio Carta Frazione Organica Olio Vegetale Usato Pile e Farmaci Plastica RSU Verde e ingombranti Vetro