• Seguici su:

MEDIA POLICY

L’ATA Rifiuti utilizza internet e i social media per informare e per agevolare l’accesso ai servizi da parte dei cittadini, perseguendo finalità istituzionali e di interesse generale. I contenuti diffusi dall’Ente attraverso i social media non sostituiscono gli obblighi istituzionali di pubblicità e trasparenza.
In questa sezione sono descritte le modalità di gestione dei canali social media dell’ATA Rifiuti, in conformità a quanto disposto dalle “Linee Guida per i siti web della PA – Vademecum Pubblica Amministrazione e social media” del Ministero della Funzione Pubblica.

Profili istituzionali
I profili e le pagine istituzionali devono sempre contenere il logo ufficiale dell’ATA Rifiuti e sono gestiti dal Servizio “Servizio comunicazione istituzionale e relazioni esterne”.

Contenuti
I contenuti promossi e pubblicati tramite i canali social possono essere testuali, fotografici o video ed avere valenza informativa (modalità o variazione servizi, sportelli informatici, centro ambiente, ecosportelli, etc..), divulgativa (risultati e obiettivi raggiunti, eventi e/o progetti promossi), educativa (promuovere l’adozione di determinati comportamenti definiti virtuosi da parte dei cittadini) e/o di promozione dell’immagine dell’Ente.
I profili e le pagine social istituzionali dell’ATA Rifiuti sono canali di comunicazione utilizzati a scopo informativo, divulgativo e di dialogo con la cittadinanza, non sostituendo in alcun modo i canali tradizionali messi a disposizione per gli utenti relativamente alle necessità legate ai servizi di raccolta, quali ad esempio effettuare segnalazioni (mancate raccolte, rifiuti abbandonati, etc…) o richieste di attivazione di servizi su chiamata (attivazione servizio raccolta pannolini/oni, raccolta sfalci e potature o ingombranti, etc…). Per tali esigenze è necessario:

− contattare il Gestore del servizio ai recapiti indicati sul sito istituzionale www.atarifiuti.an.it nel box relativo al proprio comune di residenza;
− contattare l’ATA Rifiuti telefonicamente al numero 0731/200969 oppure via mail all’indirizzo di posta elettronica serviziorifiuti@atarifiuti.an.it.

La fonte principale dei contenuti è il sito istituzionale. Oltre ai contenuti del sito istituzionale potranno essere diffusi contenuti realizzati da soggetti terzi come altri Enti, soggetti privati o cittadini. In questo caso l’amministratore del social media provvederà a verificarne, per quanto possibile, la precisione e l’attendibilità, senza assumersi alcuna responsabilità per eventuali informazioni errate o non aggiornate. I contenuti dell’Ente (testi, foto, video) sono di proprietà dell’Ente e/o liberi da copyright.

Le modalità e i tempi di pubblicazione dei contenuti sono dettagliati in un piano editoriale a cadenza annuale.

Regole di utilizzo e moderazione

L’ATA Rifiuti assicura il dialogo e la comunicazione con gli utenti all’interno dei profili e delle pagine social istituzionali, chiedendo ai propri interlocutori il rispetto di alcune regole.
Gli utenti possono pubblicare commenti ai post o utilizzare i sistemi di messaggistica privata, esponendo la propria opinione con correttezza, misura e nel rispetto delle opinioni altrui assumendosi la responsabilità dei contenuti pubblicati e delle opinioni espresse, non ricorrendo in alcun caso a locuzioni o affermazioni volgari, scurrili, di stampo razzista o che possano ledere la sensibilità o l’orientamento politico o religioso della comunità.
Gli utenti nei propri commenti e post devono rispettare i requisiti dell’interesse generale e della riservatezza delle persone, mantenendo un comportamento rispettoso dell’etica e delle norme di buon uso dei servizi di rete. Ciascuno è direttamente responsabile, civilmente e penalmente, a norma delle leggi vigenti, per l’uso del servizio. La responsabilità si estende alla violazione degli accessi protetti, del copyright e delle licenze d’uso.
I contenuti pubblicati devono rispettare sempre la privacy delle persone. Vanno evitati riferimenti a fatti o a dettagli privi di rilevanza pubblica e che ledano la sfera personale di terzi. I dati personali verranno trattati nel rispetto dei limiti della normativa vigente in materia di privacy.
La pubblicazione dei contenuti è in ogni caso sottoposta a moderazione da parte del personale del “Servizio comunicazione istituzionale e relazioni esterne”, durante gli orari servizio dei soggetti preposti, ad eccezione che in caso di eventi particolari per i quali il personale sia in servizio oltre il normale orario di lavoro o in casi eccezionali e di emergenza. Sono scoraggiati e comunque soggetti a moderazione commenti e contenuti dei seguenti generi:

− commenti non pertinenti a quel particolare argomento pubblicato (off topic);
− commenti e post scritti per disturbare la discussione o offendere chi gestisce e modera i canali social (spam);
− osservazioni pro o contro campagne politiche o indicazioni di voto; − interventi inseriti ripetutamente.

L’ATA Rifiuti non risponde ai commenti fuori luogo e si riserva di rimuovere:
− commenti ritenuti illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della dignità delle persone e del decoro delle Istituzioni, dei diritti delle minoranze e dei minori, dei principi di libertà e di uguaglianza;
− commenti o post che presentino dati sensibili in violazione della normativa vigente sulla privacy;
− contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti);
− contenuti che violino il diritto d’autore, o utilizzino in maniera non autorizzata marchi registrati.

La rimozione di post, commenti o altri contenuti, avviene a insindacabile giudizio del personale preposto alla moderazione.
Le richieste di informazione e le segnalazioni degli utenti che provengono attraverso commenti pubblici o messaggi privati vengono valutate e gestite direttamente o, se ritenuto opportuno, trasmesse ai servizi competenti. Non ricevono risposta i commenti pubblici o i messaggi privati che violano i principi e le regole espresse in questa social media policy. Tutto ciò che è pubblicato dagli utenti del social network è sottoposto alle condizioni del servizio dei diversi social network e può essere utilizzato da tali Società come da condizioni generali di contratto sottoscritte. Per maggiori informazioni, consultate i rispettivi termini del servizio;

L’ATA Rifiuti si riserva il diritto di rimuovere qualsiasi contenuto che venga ritenuto in violazione di questa social media policy o di qualsiasi legge applicabile. Per chi dovesse violare queste condizioni o quelle contenute nelle policy degli strumenti social adottati l’ATA Rifiuti si riserva il diritto di cancellare i contenuti, bloccare gli utenti per impedire ulteriori interventi ed effettuare apposita segnalazione ai responsabili della piattaforma ed eventualmente all’Autorità giudiziaria.
Contatti

Gli utenti possono rivolgere segnalazioni (quali ad esempio violazioni del copyright) o reclami utilizzando l’indirizzo di posta elettronica dell’Ente: segreteria@atarifiuti.an.it, oppure via PEC all’indirizzo atarifiutiancona@pec.it

CERCA IL TUO COMUNE

Scegli il tuo comune di residenza per ottenere tutte le informazioni utili sul servizio di raccolta dei rifiuti: guida e calendario della raccolta differenziata, centro ambiente, ecosportello, % di raccolta differenziata, numeri utili, modulistica

SCUOLA E DINTORNI

La sezione del sito dedicata alle scuole del nostro territorio: proposte di educazione ambientale, moduli di adesione, materiali didattici
Junker - applicazione
Scarica Junker, l'applicazione che ti dice come differenziare ogni singolo prodotto e ti ricorda i calendari di raccolta !
Disponibile su Android e iOS.

PREVENZIONE PRODUZIONE RIFIUTI

Ridurre i rifiuti che produciamo è una priorità! Scopri le nostre proposte per contribuire alla sostenibilità del nostro territorio: compostaggio domestico, centro del riuso, lotta agli sprechi alimentari, plastic free, pannolini lavabili

% RACCOLTA DIFFERENZIATA

Scopri la percentuale di raccolta differenziata conseguita dal tuo comune

VADEMECUM

Le regole generali per differenziare correttamente i rifiuti: Alluminio e Acciaio Carta Frazione Organica Olio Vegetale Usato Pile e Farmaci Plastica RSU Verde e ingombranti Vetro